lunedì 13 luglio 2009

Anna

Giovedì erano esattamente tre anni dall’ultima volta che ho potuto vedere gli occhi di mia madre, che diventavano nerissimi quando (raramente) si arrabbiava ma che tanto più spesso riversavano affetto incondizionato su tutti coloro su cui si posavano.
Mi mancano quegli occhi, mi manca la sua calma grazia, mi manca lei.
Manca a tutti, ancora dopo tre anni la sua assenza è un pugno nello stomaco. Certo la vita va avanti e si ritrova sempre un’armonia, perché non siamo fatti per soffrire infinitamente, ma il nostro è ancora un equilibrio mutilato e imperfetto. Stiamo cercando di lasciare dietro le spalle il rimpianto e la rabbia, e coltivare invece il ricordo di quello che era e delle piccole grandi cose che la rendevano una persona speciale.
Venerdì, con un tempismo che ci ha fatto commuovere, altri due occhi si sono aperti al mondo: piccola Anna, ti auguro che quegli occhi possano sempre vedere in profondità nelle persone e nella vita, gioire delle cose belle ed imparare da quelle brutte, senza abbassarsi mai davanti a niente e nessuno. Sappi che, quando ti volterai, i tuoi occhi incroceranno i nostri, che ti guarderanno sempre con lo stesso amore che ci ha trasmesso la persona di cui porti il nome. Benvenuta!

7 commenti:

Popoff ha detto...

Benvenuta Anna... che tu possa lasciare una firma indelebile sulla spiaggia che è il mondo!!!
Mario

Marco ha detto...

Tanti Auguri alla piccola Anna, e complimenti alla zia per il bellissimo post!

Marco ha detto...

Tua madre manca probabilmente a piu` persone di quanto tu non sappia o immagini. Di certo era una persona buona, di quelle per cui non spendi l'aggettivo cosi` facilmente.
Per quanto riguarda il suo ricordo, ha lasciato ben piu` di quello. A guardar bene, ha lasciato piu` vita e piu` occhi neri di quanti se ne sia portati con se'.

A presto,
M

Marco ha detto...

P.S. Gli occhi di Anna, invece, potresti postarli sotto forma di foto su questi schermi...

Serola ha detto...

grazie a tutti

michelepinto ha detto...

Un abbraccio.

Serola ha detto...

grazie anche a te Michele, contraccambio!