sabato 31 gennaio 2009

Rassegna Stampa Relativistica



Questa settimana, le cose più interessanti non si trovano nei vari mezzi d'informazione, bensì nei commenti dei lettori e nei vari blog, che nel 90% dei casi sono in disaccordo con l'informazione ufficiale e contestano, dibattono, ironizzano e confutano. Di fronte ai maggiori media, che mostrano una sconcertante omogeneità di temi e giudizi, la vera informazione libera è ormai esclusiva delle persone comuni.

Basta pensare, ad esempio, alla manifestazione contro la riforma della giustizia ed in difesa del procuratore di Salerno, Luigi Apicella, convocata dall'Associazione Nazionale Vittime di Mafia e dall'Italia dei Valori. Ufficialmente è diventata l'occasione per l'ennesimo teatrino politico italiano: una grande coalizione bipartisan si è spontaneamente formata per accusare Di Pietro di aver offeso Napolitano (addirittura c'è una formale denuncia contro il leader dell'IDV "per offesa all'onore e al prestigio del Capo dello Stato"). Però, chi ha visto la manifestazione non è affatto d'accordo, basta leggere i commenti dei lettori sui vari giornali.
Chi è il vero sordo?

In questo clima avvelenato, in cui si inserisce anche la sparata del Premier sulle intercettazioni (definite "il più grande scandalo della Repubblica"), si apre l'anno giudiziario italiano. I giudici denunciano una situazione di estrema drammaticità della giustizia italiana ed auspicano una rivoluzione culturale che sostenga "un'etica pubblica fondata su una ritrovata legalità anziché sull'idea fuorviante che l'illegalità degli altri sia sufficiente a giustificare la propria". Il Governo risponde per bocca di Alfano (sì, proprio quello che ha firmato il lodo che rende 4 persone superiori alla legge).
Temo che per aver giustizia ci toccherà aspettare il giudizio universale.

Sempre in tema di giustizia, viene subito in mente la terribile ondata di violenze e stupri di questa settimana, con gli aggressori spesso subito liberi o agli arresti domiciliari. Di fronte allo sdegno popolare ed il desiderio di farsi giustizia da soli, sconcerta l'atteggiamento di olimpica serenità del Premier che la butta in burla: "dovremmo avere tanti soldati quante sono le belle ragazze italiane, credo che non ce la faremmo mai...". Che bella idea, peccato però per le ragazze brutte, quelle belle non italiane, e le donne non più giovani: ci dispiace per voi, arrangiatevi.

Intanto si cerca disperatamente un metodo per prevenire inciuci ed imbrogli in Parlamento almeno durante le votazioni. Per evitare il diffuso fenomeno dei pianisti, si pensa di introdurre un costosissimo metodo di votazione basato sulle impronte digitali. Sarà la volta buona? Ho i miei dubbi...
"La leggenda del pianista in Campidoglio"

Altro argomento caldo è ancora la crisi economica mondiale. Da noi, come misura di sostegno all'occupazione Maroni propone un stop di due anni all'ingresso di nuovi lavoratori stranieri in Italia. Ma se con noi facessero lo stesso, per esempio in Inghilterra? Negli USA invece Obama continua le sue iniziative per la ripresa dell'economia, e si indigna per i super bonus ricevuti dagli amministratori delegati delle società con sede a New York, bollandoli come irresponsabili ed immorali.
Yes, we agree!

Tornando invece a parlare di informazione e di dubbi, mentre si celebra la giornata della memoria per non dimenticare le vittime dalla follia nazi-fascista, i rappresentanti lefebvriani, freschi di revoca della scomunica papale, prima affermano che le camere a gas servivano solo a disinfettare, poi chiedono scusa al Papa ma non agli ebrei, e solo "per rispetto dell'autorità pontificia, più che per aderire alla 'Verità'"
Per rispondere con le parole di un ebreo, "Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi."

21 commenti:

allergia da dipietrismo ha detto...

Antonio Di Pietro: l'unico vero oppositore in un panorama politico di generale lorda connivenza, è un comunicatore non sopraffino ma diretto, rognoso ed efficace.
Napo ahinoi, ce lo siamo giocati da un pezzo..

Anonimo ha detto...

Serola, Maddeche in te ha una degna allieva. ;)

Daniele_Sole

Cristina DelBasso ha detto...

In Itaglia non c'è più nulla di vero, nemmeno le tette della Cristina del Grande Fratello #9.

Vercellik - ВерчеллиК ha detto...

Cristina delBasso nelle istituzioni

Vogliamo la tetta destra alla presidenza della Repubblica e la tetta sinistra alla presidenza del Consiglio.

Confermata la Carfagna alle pari opportunità.

Serola ha detto...

@ Allergia: ecco, sopraffino proprio no...

@ Daniele: magaaaari, dovrò lavorare parecchio per affinare la mia penna, pardon, tastiera al pari suo!

@ Cristina: sei mica Vercellik?

@ Vercellik: non avevo dubbi che l'argomento TETTE avrebbe suscitato il tuo entusiasmo ;)

Grazie raga, buon lavoro e buona settimana a tutti/e
Sere

Cristina GF#9 ha detto...

Chi è VercelliК?

Vercellik - ВерчеллиК ha detto...

Кто Кристина?

Το cWho είναι η Χριστίνα;

Wer ist Christina?

Alberto Unapietra ha detto...

Krazie dott.ssa per afere citato il mio penziero, tel resto foi kattolici afete tei bei proplemi con la fostra cerarchia ecclesiastica almeno qvanto noi eprei appiamo con la nostra.

Antonio Di Marmo ha detto...

Vercellik ha monopolizzato questo blog come in passato ne colonizzò altri......

Serola ha detto...

chi è senza Vercellik scagli la prima pietra (che sia marmo, porfido o quant'altro...)
;)

ВерчеллиК ha detto...

io sono contro la violenza, specie quella altrui verso di me, sulla mia verso altrui sono già più tollerante nel senso che la condanno ma capisco che a volte può essere compresa e addirittura giustificata.

Vel Cel Ling ha detto...

dice antico plovelbio colinaldese:

ogni giorno ha la sua pena
ogni partito ha il suo Perini

ogni rosa ha le sue spine
ogni blog ha il suo Vercellik

Anonimo ha detto...

ciao serola, abbiamo spostato le backgammoniadi domani, ci sei?

Laura

Serola ha detto...

Ciao Laura, siete stati tanto gentili ad aver spostato la data, ma purtroppo devo comunque darvi il 2 di picche (lo so non è un granchè, spero almeno vi serva per fare colore!). Ma sta settimana sono sempre impegnata, mi prenoto per la prossima. Domani sera comunque sono in giro dalle vostre parti, se mi libero ad un'ora decente passo a farvi un saluto!
ciaociao
Sere

VercelliК ha detto...

Sarebbe molto bello che tu potessi venirmi a trovare in ufficio Sèrola, del resto credo manchi solo tu ormai, e con te raggiungerei il guinness dei primati in visite non giustificate sul posto di lavoro, tra l'altro c'è un'ottima torta al limone e ho appena reincollato il manico della caffettiera, quindi posso offrire a spese dell'Eco un rinfreschino...

Serola ha detto...

mmmm, torta al limone! La prossima volta che prendo un giorno di ferie, invece di bighellonare in giro cercando di risollevare il PIL con le mie sole finanze (mission impossible) mi fiondo all'Eco a verificare l'attendibilità delle tue dichiarazioni ;)

Vercellikator ha detto...

incrocio Testaferrata, Cesare Battisti, casa che fa angolo.

Suona e chiedi del dottor Vercellik.

Anonimo ha detto...

Sèrola, faje un post ma Vercellik così se la finisce de spammà che tanto s'è capito che vole richiamà l'attenzione mediatica su di sé(rola).

Serola ha detto...

No, dai, lasciamolo fare, che mi fa tanta compagnia ;)

Pink Painter of Subway Wall ha detto...

ma perché il maniaco ha una forma tipo tartaruga di profilo?

capisco i tacchi e il magico sorriso, ma il mantello o la silhouette non la capisco

Serola ha detto...

non ne ho idea, la vignetta non è mia, chiedilo all'autore ;)