lunedì 9 marzo 2009

Le grandi verità della vita: uomini e donne

In occasione della trascorsa Festa della Donna (ricorrenza che a me e moltissime altre fa letteralmente accapponare la pelle per quanto è stata snaturata, commercializzata e svilita), si discuteva oggi fra colleghe e amiche delle differenze fra uomini e donne, a livello generale, sociale, lavorativo ed "emotivo".

Essendo donne (ahinoi), è proprio su quest'ultimo punto che ci siamo infervorate: checcefrega se non facciamo carriera, lavoriamo il triplo e prendiamo 200 euro in meno del collega masculo più fankazzista??? Tanto noi donne si campa a pane amore e fantasia! Pardon, nutella amore e fantasia...

Dopo aver narrato, confrontato, ponderato, ipotizzato, accusato, difeso, compreso, confessato, negato, deriso ed approvato, credo di poter riassumere la sconvolgente verità in poche parole, anzi, in una sola lettera! Quindi buttate via tutti i trattati psicoantropologici (uomini che vengono da Marte -esagerati- e donne che vengono ... quando va bene; uomini e donne: d-istruzioni per l'uso; manuali vari per la coppia felice, il sesso illuminato, il matrimonio perfetto ecc ecc...) e stampatevi in mente questo assioma:

Per le donne, la dote fondamentale dell'uomo ideale è che, in qualunque frangente, lui ci sia.
Per gli uomini, la dote fondamentale della donna ideale è che, in qualunque frangente, lei ci sTia!

Meditate gente, meditate...

(ed ora, per par condicio...)

7 commenti:

Gaspa ha detto...

Beh, noi uomini magari non ci siamo sempre, però, a differenza di voi donne, ci sTiamo sempre!!!

^____^


La mia attenta riflessione ha portato ad altre due massime:
donna: compro ergo sum
uomo: coito ergo sum (sempre che non ci sia la partita in contemporanea)

Citroen GSA ha detto...

Le differenze psicologiche tra uomini e donne esulano dal gruppo principale dei miei studi che, come ognun ormai sa, è la comunicazione pornografica.

Avendo studiato la donna sempre nella sua manifestazione accidentale di "Donna Nuda" mi rendo conto di non aver mai ponderato altro che distrattamente la possibilità che l'essere femminile potesse avere una complessità e profondità anche psicologica, certo è che la donna, qualunque complessità cogntiva abbia un centimetro dietro la sua fronte, fa di tutto per smentire di avere questa presunta complessità, più o meno come fa anche l'uomo medio ben inteso.

Vercellik

Serola ha detto...

beh, Gaspa, chi l'ha deTTo che non si possa coiTare duranTe le parTiTe? Dai che sTa seTTimana ce n'è una bella sfilza... ;)

Vercellik, non sapevo ci fosse tutta sta comunicazione nella pornografia, bisogna che inizi a riconsiderarla un po'...

Grazie dei commenti raga, anche se m'aspettavo qualche reazione in più per sta battutona, ahahah.

Ciao
Sere

Gaspa ha detto...

Serena, l'uomo è un essere semplice, non è capace di fare più cose in contemporanea...

O sesso o partita, se si tratta di Champions o mondiali vada per la partita, altrimenti sesso!

Tutto il resto è noia.

^______*

Serola ha detto...

quindi stasera... però... alla fine... non vorrei infierire... ergo, sto zittina và...
;)

Gaspa ha detto...

Appello alle donne single lettrici di Badurlamoce:

"la Champions è finita, sono tutto vostro ora!!!"

^____^

Serola ha detto...

Gaspa, capisco che sei ancora sotto shock ma la Champions League non è finita...
;-)

(ebbene sì, sto infierendo)
:-D