domenica 29 marzo 2009

Rassegna Stampa Rilassata

Ahhhh, domenica, relax! Me ne sto in panciolle sul divano con il mio notebook nuovo fiammante, pronta a fare live blogging estremo ovunque e comunque (tremaaaaate). Ho adempiuto al mio dovere di cittadina modello, spendendo qualche baiocco (finché ne ho) per risollevare l'economia, in linea con le direttive del nostro Premier, ed ora mi sento ottimisticamente pronta ad affrontare la crisi economica e le notizie della settimana.

Inizierei con un argomento di blando interesse: la fusione di Alleanza Nazionale nel Partito Delle Libertà. Blando interesse, perché il congresso, presieduto da un commosso Fini, ha semplicemente sancito un inglobamento già avvenuto in pratica anni fa. Dopo i discorsi, le commemorazioni e le dichiarazioni di intenti, restano le perplessità della base che si interroga se sia meglio "l'umanesimo identitario di Alemanno" o "la visione multiculturale del futuro disegnata da Fini".
Dubbi amletici!

Intanto il leader maximo del PDL, Berlusconi, guida il primo congresso fondativo (ma non è qualche anno che si sente parlare di PDL? mah...) e 1-promette di essere all'altezza (ha già comprato un carrello elevatore portatile), 2-attacca la sinistra faziosa che fa opposizione per partito preso, 3-espone le contromisure per la crisi, che sì c'è ma è tutta colpa degli USA, 4-promette di ammodernare la Costituzione e lo Stato, e 5-si candida alle Europee. Insomma, niente di nuovo.

La lotta contro la crisi passa anche per la lotta all'evasione fiscale, questo squallido fenomeno tipicamente italiano, che però nel 2008 ha subito una flessione dell'8%. L'Agenzia delle Entrate gongola. Berlusconi pure, visto che il suo reddito si sta riducendo di anno in anno, e, di conseguenza, anche la sua dichiarazione delle tasse. Magia! Com'è possibile? In Italia l'argomento è stato liquidato in due righe striminzite, all'estero invece ha suscitato notevole interesse, chissà che non si scopra qualche nuova dinamica economica utile in tempo di crisi... Curiosa poi la storia di alcuni nostri parlamentari che dichiarano poche centinaia di euro, pur possedendo auto e barche di lusso, terreni e fabbricati! Poveracci, è proprio vero, l'abito non fa il monaco, la porche non fa il riccone!

Intanto che i non-ricchi piangono, i veri-poveri vengono rinfrancati dal Premier che, mentre gioca a fare il presidente-ferroviere, propone una ricetta infallibile per uscire dalla crisi: si deve lavorare di più e con fiducia. E invita tutti quelli che hanno perso il lavoro (tipo, per esempio, i 37.000 insegnanti tagliati dalla scure della Gelmini) a trovare qualcos'altro da fare. Mancava solo l'esortazione a cercarsi le brioches in mancanza del pane. Speriamo che gli italiani, noti per la loro inventiva, non optino per nuove forme drastiche di soluzione del problema.
Alta Velocità = Arcore Versailles

Per oggi basta, devo allenarmi a mantenere questa tranquillità ancora a lungo, considerando che fra una/due settimane sarò in cassa-dis-integrazione (oooh Economiaaa, io la mia parte l'ho fatta, ora vedi di non lasciarmi col notebook per terra eh!) e che Facebook ha censurato il gruppo Rassegna Stanca (vi suona familiare? a me sì, e, non so perché, suscita istintiva simpatia...), reo di aver riportato le parole dell'Avvenire a difesa della posizione di Papa Benedetto XVI in merito ad AIDS e preservativi. Il dibattito che ne è seguito, con numerosissimi commenti, è stato ritenuto offensivo e cancellato. Strano che la stessa sorte non tocchi, ad esempio, ai gruppi che sostengono mafiosi, criminali, pornografi e simili piacevoli benefattori dell'umanità. Boh, in attesa che alla mia porta bussi Mosè con il (Face)book dei nuovi comandamenti in mano, io cerco di mettermi in contatto con la redazione della Rassegna Stampa: visto mai facciamo un gemellaggio?

PS: l'icona del gruppo Rassegna Stanca è una Rana... telepatia o semplice coincidenza? Rospi di tutto il mondo, uniamoci!!! Hop!


9 commenti:

maddeche ha detto...

non ci crederai, ma le uniche notizie sul congresso del PDL in due giorni le ho lette qui

sono sempre più bravo a schivare i TG

A noi! ha detto...

Se anche l'onorevole Casini si è detto preoccupato per alcuni passaggi recitati (a pappagallo) dal "ducetto mignon"..allora c'è davvero da preoccuparsi.
ps. Si scrive "Porsche" (le "porche" stanno al ministero dell'istruzione).

Malih ha detto...

il live blogging estremo è un viziaccio. noto con piacere che neanche te ne sei immuna

Serola ha detto...

@ Maddechè: idem, rispondendo ad un altro commento confessavo la stessa cosa, i TG non li sopporto più!

@ strano link: oh porscha vacca, hai raggione, mi sono sbaiata ;) E' che le porche stanno un po' dappertutto quando si parla di politici >:D

@ Malih: da quando ho iniziato a frequentare il mondo 2.0 sono diventata viziosa ed inizio addirittura a mostrare i primi segni di dipendenza. Quando mi iscriverò anche a Facebook, sarò perduta! :(

ciao
Sere

maddeche ha detto...

sì soprattutto da quando ho scoperto (a Senigallia 2.0) che le note politiche dei TG sono misurate col bilancino, ovvero, a tot minuti di maggioranza corrispondono tot minuti di opposizione, anche se entrambe non hanno nulla di utile da offrire

pensavo fosse un modello superato e invece Varagona (TG3 marche) mi ha confermato che il modello esiste ancora ed è preteso dalle forze politiche

a questo punto mi chiedo a cosa servano i giornalisti...

Malih ha detto...

facebook è peggio delle sigarette...provi una volta e non te ne liberi più

cosa aspetti a provarlo?!

quilly ha detto...

Ho un notebook che pesa dieci chili ma ho la batteria nuova e quando volete sono pronto a fare un Liveblogging in Via Carducci....
Vi invito comunque a leggere la nota che ho scritto sul mio account Facebook a proposito di Berlusconi e del congresso PDL.
Non per la nota, la mia opinione è arci.....nota, ma per i commenti che ci stanno sotto...e non dico altro!

http://www.facebook.com/home.php#/note.php?note_id=78995770968&ref=nf

Serola ha detto...

@ Maddechè: secondo me la maggior parte dei giornalisti si limita a fare cronaca (e spesso anche di basso livello, tanto per i contenuti quanto per lo stile), le inchieste ormai le fanno altri... tipo te! ;)

@ Malih: per lo stesso motivo per cui non fumo! Però non ho vocazioni eremitiche, quindi ormai mi tocca iscrivermici per forza, sennò resto da sola (eresia imperdonabile nell'universo 2.0).

Comunque la cosa che più mi turba di FB non è tanto la carenza di privacy (per quella basta stare attenti ai dati che si immettono), quanto la concezione un po' svilita degli "amici"... Sei tanto figo quante centinaia (o migliaia) di contatti hai, di cui al 99% però non te ne frega una beata cippoletta, oppure ti arrivano richieste di "amicizia" da gente che poi, se la incontri per il corso, manco ti saluta...
che tristezza...

@ Quilly: ancora non sono iscritta a FB, e tu continui a mandarmi link al tuo account... quando mi iscriverò (appena accantono gli ultimi scampoli di orgoglio) mi fionderò a leggere tuttotuttotuttotutto, però intanto mi fai un bel copia-incolla e me lo mandi via mail? ;)

grazie e a presto!
Ciao
Sere

quilly ha detto...

Posso fare un copia incolla della nota, non dei commenti imbecilli!