lunedì 7 gennaio 2008

anestesia

stavolta voglio infischiarmene delle tragedie mondiali, dei cataclismi, delle epidemie e delle guerre, per fare una riflessione puramente individualista...

personalmente, il 2006 è stato l'anno peggiore della mia vita!
Il 2007 ha fatto semplicemente cagare e si è concluso col botto...
Il 2008 è partito malissimo e in soli 7 giorni è riuscito pure a peggiorare....

E' solo la sfiga che si accanisce per avvalorare la statistica del "non c'è due senza tre" ("e il quarto vien da sè", si dice... TIE'!), o è la mia anima immatura, stupidamente ipersensibile e infantilmente priva di scorza che viene graffiata a sangue dalla ruvida realtà della vita? Superati i problemi contingenti (con un tetto sulla testa ed un frigo ragionevolmente pieno), mi sembra che a questo si riduca la vita, gente che muore, altri che si ammalano, adulti vaccinati che si comportano come bambini e bambini sognati che non avranno mai la chance di diventare adulti, amicizie che sfioriscono, affetti che si stemperano, speranze che si spengono...

La loro essenza definitiva, irreparabile, mi angoscia.

Vuote riflessioni futilmente inutili di un periodo avverso, sarà solo una giornata storta? bah, so solo che vorrei dormire per i prossimi 359 giorni, fatemi l'anestesia... ma col gas esilarante, per favore!


4 commenti:

maddeche ha detto...

suvvia... suvvia...

Serola ha detto...

ahahah, lo so lo so, era un po' pesante... è che ogni tanto la mia personalità dark prende il sopravvento...

grazie, m'hai tirato un po' su con due sole parole (anzi, 1x2)

PS: complimenti per il tuo blog, mi piace la tua vena sarcastica! Se non ti dispiace, ti metto nei link!

maddeche ha detto...

lascia perde, che mi viene a trovare gente che non conosco

tu scrivi qualcosa di radioso e mi sentirò premiato

Serola ha detto...

beh, per ora ho rintuzzato sere2-la-tempestosa, però da questo a scrivere qualcosa di radioso ce ne corre... ma proverò! grazie 1000. ciao